Rassegna Stampa 27.02.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Un'Europa sociale”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Un'Europa sociale

La dimensione sociale in Europa si è sviluppata progressivamente durante tutto il processo di integrazione europeo con la creazione di leggi, fondi economici e strumenti comunitari per coordinare e monitorare le politiche nazionali. L'Unione Europea ha sempre incoraggiato gli Stati membri a condividere le proprie strategie nei settori quali l'inclusione sociale, la povertà e le pensioni e sostenuto le diverse proposte da parte della Commissione.

Tags: EU Updatesocial affairs itSouth Tyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 24.02.2020

Tirol in Europa 07-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Rassegna Stampa 20.02.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Il bilancio a lungo termine dell'UE”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Il bilancio a lungo termine dell'UE

Il tema dell'EU Update di questa settimana è "Il bilancio a lungo termine dell'UE".

La versione completa in PDF  è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateagriculture itaregional policy itresearch and innovation itSouth Tyrol

Newsletter von Tirol vom 17.02.2020

Tirol in Europa 06-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Rassegna Stampa 13.02.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Un'Unione più ambiziosa (III)”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Un'Unione più ambiziosa (III)

Il terzo e ultimo EU Update dedicato agli obbiettivi della nuova Commissione Europea guidata da Ursula von der Leyen ha come tema le ultime tre delle sei ambizioni che la Commissione si pone di raggiungere.
Nell’EU Update precedente abbiamo infatti analizzato le prime tre di esse: Il Green Deal Europeo, Un’Europa pronta per l’era digitale e Un'economia al servizio delle persone.

Le altre tre ambizioni finali della Commissione sono:
1. Un'Europa più forte nel mondo
2. Promuovere lo stile di vita europeo
3. Un nuovo slancio per la democrazia europea

Tags: EU UpdateCulture and Education itaexternal relations itahealth and consumer itaSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU TIPS: la Fondazione Edmund Mach entra nella Piattaforma Europea Food 2030

Recentemente, la Fondazione Edmund Mach - FEM è entrata a far parte della Piattaforma Europea Food 2030 come Food Lab Trentino.
La Piattaforma si occupa di portare in Europa le istanze in materia di cibo e nutrizione e di suggerire alla Commissione europea le priorità di ricerca e innovazione per un sistema alimentare sostenibile, che consideri i valori, i bisogni e le aspettative della società.

La Piattaforma è un'iniziativa che si colloca all’interno del progetto FIT4FOOD2030 (finanziato da Horizon 2020). Il progetto ha l’obiettivo di sostenere la Commissione europea nello sviluppo e nell'attuazione del quadro politico FOOD 2030, la strategia europea di ricerca e innovazione sulla sicurezza alimentare. La piattaforma è una struttura molto articolata che comprende diversi soggetti. In particolare, FEM si inserisce fra i 14 Food Labs che la compongono. I Food Labs sono i soggetti che, sui territori, hanno il compito di sviluppare e realizzare moduli di formazione e azioni specifiche rispetto alle sfide del settore, coinvolgendo direttamente la cittadinanza, studenti, consumatori, ricercatori e professionisti. Oltre a FEM, i Labs hanno sede ad Aarhus, Amsterdam, Atene, nelle Azzorre, Barcellona, Birmingham, Budapest, Dublino, Graz, Milano, Sofia, Tartu, Vilnius. (sc)

 

 

FEM è stata scelta come Lab per la sua unicità, rappresentata dalla convivenza delle tre anime della ricerca, della formazione e del trasferimento tecnologico, ma anche per la forte connessione con il territorio e la capacità progettuale, concretizzata nel documento Visione 2019-2028

Come spiegato dal presidente Andrea Segrè, “È una conferma e un riconoscimento delle competenze, della visione e del posizionamento internazionale di FEM, che può farsi portavoce di una realtà peculiare come il Trentino, per rispondere alle sfide del prossimo decennio. È un’opportunità unica affinché quanto si fa in questo territorio diventi un modello di riferimento europeo”.

All’interno dell’iniziativa del Food Lab, FEM organizza il 13 febbraio 2020, dalle ore 9:00 alle ore 13:30 presso la sua sede, un workshop per riunire gli operatori del sistema agroalimentare al fine di promuovere un confronto interattivo e un brainstorming sui temi selezionati dai partecipanti e raccogliere suggerimenti e le buone prassi del nostro territorio da promuovere come modelli virtuosi nell’iniziativa europea FOOD 2030. 

 

Gli interessati a partecipare al workshop possono consultare la pagina dedicata sul sito di FEM.

 

Comunicato stampa FEM

 

 

 

Tags: EU TIPS itaEUTIPS FINANZIAMENTI itaagriculture itaresearch and innovation itTrentino

Newsletter von Tirol vom 10.02.2020

Tirol in Europa 05-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

EU Update - Un'Unione più ambiziosa (II)

 

Il tema dell'EU Update di questa settimana è "Un'Unione più ambiziosa (II)". 

La versione completa in PDF  è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU Updateenergy_and_environment_ITASouth Tyrol

Rassegna Stampa 06.02.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Un'Unione più ambiziosa (II)”.

Leggi tutto...

Flash News: Presentato il nuovo Programma di lavoro 2020 della Commissione europea

Mercoledì 29 gennaio, la Commissione europea ha adottato il suo Programma di lavoro per l’anno corrente. Nel programma la Commissione ha definito gli interventi che intende attuare per tradurre in concreto gli orientamenti politici enunciati lo scorso dicembre, al fine di contribuire “alla costruzione di un'Unione più ambiziosa" come affermato dalla Presidente von der Leyen.

Il programma prevede interventi in sei aree tematiche:

1. un Green Deal europeo: con l’obiettivo di sancire una neutralità climatica entro il 2050, verrà proposta una normativa europea sul clima e si richiederà la partecipazione di attori a vari livelli
2. un’Europa pronta per l’era digitale: la Commissione intende sfruttare il potenziale dei dati digitali e diffondere un’intelligenza artificiale nel rispetto dei valori europei e dei diritti fondamentali
3. un’economia al servizio delle persone: l’esecutivo mira a conseguire un’economia in cui si coniughi equità sociale, sostenibilità e crescita economica
4. un’Europa più forte nel mondo: la Commissione predisporrà nuove strategie per la collaborazione con Africa e Balcani occidentali e solleciterà l’avvio dei negoziati per l’adesione di Macedonia del Nord e Albania
5. promuovere lo stile di vita europeo: la Commissione presenterà un nuovo patto sulla migrazione e l’asilo, fornirà supporto in materia di sicurezza e sosterrà la protezione della salute dei cittadini europei
6. un nuovo slancio per la democrazia europea: congiuntamente alle altre istituzioni UE ed a vari stakeholder, la Commissione avvierà una Conferenza sul futuro dell’Europa per meglio definire, anche con il contributo e la partecipazione dei cittadini, gli sviluppi futuri dell’azione dell’Unione.

Il programma, come di consueto, è composto da una comunicazione della Commissione europea e da una serie di allegati che, tra gli altri, elencano nello specifico i nuovi atti che la Commissione intende adottare nel corrente anno e gli atti prioritari adottati negli scorsi anni ma la cui approvazione definitiva è ancora pendente.

 

Comunicazione della Commissione “Programma di lavoro della Commissione 2020 - Un'Unione più ambiziosa”
Allegato I - Nuove iniziative   &   Allegato III – Proposte prioritarie in sospeso

Tags: flash news italianoTrentino

Gli insegnanti visitano la Rappresentanza della Regione Europea a Bruxelles

La sera del 29 gennaio un gruppo di insegnanti del Tirolo, dell'Alto Adige e del Trentino ha visitato l'Ufficio di collegamento congiunto della Regione europea a Bruxelles per uno scambio di opinioni con i direttori della Rappresentanza e i due Membri del Parlamento Europeo Thaler (Tirolo) e Dorfmann (Alto Adige e Trentino).
Il viaggio a Bruxelles è organizzato da diversi anni dalla Scuola Pedagogica Tirolese per avvicinare gli insegnanti all'Unione Europea e rendere le sue istituzioni meno lontane agli occhi dei cittadini. Questa è un’iniziativa di fondamentale importanza: gli insegnanti possono infatti trasmettere conoscenze di prima mano direttamente ai loro studenti sull’Unione Europea, le sue funzioni e le attività dei rappresentanti dei territori a Bruxelles. Dopo diversi viaggi organizzati solo per gli insegnati tirolesi, da quest’anno sono stati coinvolti anche gli insegnanti della provincia autonoma di Bolzano e del Trentino attraverso la collaborazione delle tre regioni dell’Euroregio. Il capo del gruppo di insegnanti era l'ex deputata europea tirolese Eva Lichtenberger. Nonostante la sessione plenaria in corso sulla strategia europea dei trasporti del Parlamento, i due deputati Barbara Thaler e Herbert Dorfmann sono riusciti a visitare la rappresentanza comune e hanno parlato del loro lavoro quotidiano agli insegnati in visita. Entrambi i parlamentari hanno espresso la loro soddisfazione per essere in grado di rappresentare gli interessi dei loro cittadini qui a Bruxelles, e per la possibilità di richiamare quotidianamente l'attenzione sulle particolarità della regione alpina.
Barbara Thaler è parte della commissione per i trasporti e il turismo del Parlamento Europeo e forte sostenitrice dello sviluppo della rete ferroviaria. Il suo obbiettivo a lungo termine è la rimozione degli ostacoli nel traffico ferroviario transfrontaliero europeo. Una legislazione obsoleta e problemi di tipo logistico sono i due principali ostacoli al rapido sviluppo del treno come vera alternativa agli aerei e ai camion nel trasporto di merci e persone in Europa. “Reti di trasporto ben funzionanti in Europa sono il sistema nervoso centrale della nostra economia e sono indispensabili per garantire prosperità e posti di lavoro", afferma Thaler. Herbert Dorfmann ha parlato principalmente della sua attività nella commissione Agricoltura del Parlamento Europeo. Dorfmann ha sottolineato l'importanza per le aree montane come la Regione Europea Tirolo-Alto Adige-Trentino di avere una propria voce nell'UE, per esempio per le caratteristiche speciali della agricoltura dell’Euroregione.
Dopo un giro di domande ai due Membri del Parlamento Europeo hanno preso la parola i direttori della Rappresentanza, che hanno presentato le attività della loro istituzione e spiegato perché è così importante avere una Rappresentanza congiunta. Anche loro hanno sottolineato che è fondamentale spiegare i punti di vista dei territori locali ai decision-maker europei, che non conoscono così bene i territori, e quindi rappresentare gli interessi specifici dei cittadini a Bruxelles.

 

Link zum Artikel der Veranstaltung auf Deutsch

 

evento insegnanti

 

 

Newsletter von Tirol vom 03.02.2020

Tirol in Europa 04-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Rassegna Stampa 03.02.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Un'Unione più ambiziosa”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

EU Update - Un'Unione più ambiziosa

La Presidenza della Commissione Europea, guidata da Ursula von der Leyen, ha pubblicato il 29 gennaio il suo programma di lavoro per il 2020. In questo documento sono contenute le opportunità che la Commissione cercherà di sfruttare, partendo proprio da quest’anno, insieme alle sfide che ci si aspetta che l’Unione Europea dovrà affrontare. Il motto della Commissione von der Leyen è ‘A Union that Strives for More’, ‘un’Unione’ che, tradotto più o meno letteralmente, ‘cerca di ottenere di più’.

Tags: EU UpdateSouth Tyrol

Leggi tutto...

Newsletter von Tirol vom 27.01.2020

Tirol in Europa 03-20

Tags: NewsletterNewsletter TyrolTyrol

Leggi tutto...

Rassegna Stampa 24.01.2020 dell'Ufficio di Bruxelles

Viene oggi pubblicata la rassegna stampa settimanale dell’Ufficio di Bruxelles della Provincia Autonoma di Bolzano con i più importanti sviluppi comunitari.

É anche possibile consultare l’EU Update sul tema „Accordo commerciale EU-MERCOSUR”.

Tags: Rassegnastampa BolzanoSouth Tyrol

Leggi tutto...

Flash News: il piano di investimenti del Green Deal europeo e il meccanismo per una transizione giusta

Martedì 14 gennaio, la Presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha presentato al Parlamento europeo a Strasburgo il Piano di Investimenti del Green Deal (piano di investimenti per un'Europa sostenibile - Sustainable Europe Investment Plan), con cui la Commissione intende supportare l’attuazione della transizione verde dell’Unione durante il periodo di programmazione 2021-2027.
L’ambiziosa strategia ambientale della Commissione richiede la mobilitazione di ingenti investimenti sia di natura pubblica che privata per il prossimo decennio. Tale strategia, secondo la Commissione, dovrà fare leva su strumenti finanziari dell’UE, quali InvestEu, che mobiliterà circa 279 miliardi di € di investimenti privati e pubblici nei settori del clima e dell'ambiente nel periodo 2021-2030, e su fondi privati aggiuntivi per un ammontare che la Commissione stima si aggirerà in totale attorno ai 1.000 miliardi di €. Fondamentale, in questo contesto, sarà il ruolo svolto dalla BEI (Banca europea per gli investimenti) e dalla stessa Commissione per stimolare e riorientare gli investimenti sostenibili.

 Fonte: The European Green Deal Investment Plan and Just Transition Mechanism
explained, European Commission - Press release, Brussels 14 January 2020

 

Con l’obiettivo di attutire i costi economici e sociali delle regioni che subiranno maggiormente le conseguenze del processo di riconversione energetica e di trasformazione socioeconomica previsti dal Green Deal, la Commissione ha creato il Meccanismo dell’Equa Transizione (Just Transition Mechanism). Tale meccanismo, che si propone come uno strumento finanziario ad hoc, del valore di almeno 100 miliardi di €, dovrà favorire una trasformazione giusta e inclusiva, a beneficio di tutti e, come affermato dall’esecutivo europeo, dovrà contribuire “a generare gli investimenti di cui necessitano i lavoratori e le comunità che dipendono dalla catena del valore dei combustibili fossili.”
Il meccanismo di transizione giusta sarà alimentato finanziariamente dalle seguenti fonti:
1. il Fondo per una transizione giusta (Just Transition Fund): per il quale saranno stanziati 7,5 miliardi di € di nuovi fondi attinti dal bilancio dell’UE a beneficio in particolare delle regioni con un elevato numero di occupati nel settore della produzione di carbone, lignite, scisti bituminosi e torba, o delle regioni che ospitano industrie ad alta intensità di gas a effetto serra. Per il godimento di tale beneficio, gli stati membri di comune accordo con la Commissione dovranno individuare i territori ammissibili mediante appositi piani territoriali per una transizione giusta.
2. un regime specifico per una transizione giusta nell'ambito di InvestEU: prevista una mobilitazione fino a 45 miliardi di € di investimenti, con il duplice obiettivo di attrarre investimenti privati a beneficio delle regioni interessate e di aiutare le economie locali a individuare nuove fonti di crescita.
3. uno strumento di prestito per il settore pubblico in collaborazione con la Banca europea per gli investimenti, sostenuto dal bilancio dell'UE: è prevista per marzo 2020 la relativa proposta legislativa per l’istituzione di uno strumento di prestito per il settore pubblico. Tale strumento dovrebbe comportare la mobilitazione di investimenti tra i 25 e 30 miliardi di €.

Il piano di investimento del Green Deal Europeo (EGDIP, European Green Deal Investment Plan), o anche definito piano di investimenti per un’Europa sostenibile (SEIP, Sustainable Europe Investment Plan) rappresenta lo strumento chiave per la realizzazione di una delle priorità politiche della nuova Commissione von der Leyen, ovvero la tutela ambientale e la lotta ai cambiamenti climatici.
Come primo atto formale, l’11 dicembre scorso la Commissione ha presentato il Green Deal Europeo, una strategia ambientale con cui intende rendere l’UE il primo blocco di Paesi a impatto climatico zero entro il 2050.
Il raggiungimento della neutralità climatica richiederà notevoli sforzi e risorse finanziarie, da reperire anche al di fuori del quadro finanziario dell’UE.
Il Green Deal ha l’obiettivo di migliorare il benessere della generazioni presenti e future e di incentivare una crescita giusta e inclusiva. La proposta politica della Commissione coinvolgerà vari settori:
clima: è prevista la presentazione di un disegno di legge per marzo 2020 al fine di favorire il raggiungimento della neutralità climatica nell’UE e stimolare i relativi e necessari investimenti
energia: la strategia intende velocizzare il processo di decarbonizzazione nella produzione di energia
edifici: la Commissione vuole favorire una ristrutturazione più sostenibile degli edifici, aiutare le persone a ridurre le bollette energetiche e il consumo di energia
• industria: il New Green Deal mira a sostenere l’industria europea stimolando i processi di innovazione con l’obiettivo di diventare leader mondiali nell’economia verde
mobilità: l’obiettivo è introdurre forme di trasporto privato e pubblico più pulite, più economiche e più sane

 

Per ulteriori informazioni:

Comunicazione della Commissione europea "Sustainable Europe Investment Plan - European Green Deal Investment Plan"

Comunicazione della Commissione Europea "Il Green Deal europeo"

Allegato della comunicazione sul Green Deal europeo "Tabella di marcia e Azioni chiave"

 

 

 

 

Tags: flash news italianoEU TIPS itaenergy_and_environment_ITAregional policy itinvestments itTrentino