Le Giornate europee del patrimonio (European Heritage Days – EHD) sono un’iniziativa congiunta avviata nel 1999 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea e rappresentano un insieme di eventi culturali.

Organizzati ogni anno a settembre, gli eventi che fanno parte di queste giornate – a cui spesso si fa riferimento anche come “Heritage Open Days” - si svolgono nei 50 paesi che partecipano alla Convenzione Culturale Europea. Durante questo periodo, si aprono le porte a numerosi monumenti e siti, permettendo ai cittadini europei di godere di visite gratuite e di conoscere il loro patrimonio culturale condiviso. Il patrimonio riguarda gli oggetti e i luoghi, i significati e gli usi che le persone attribuiscono loro, nonché i valori che rappresentano.

L’iniziativa è sostenuta all’interno del programma di finanziamento per i settori culturali e creativi “Creative Europe”.

Gli obiettivi dell’EHD sono i seguenti:

  • sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale dell'Europa,
  • creare un clima che stimoli l'apprezzamento del ricco mosaico di culture europee,
  • contrastare il razzismo e la xenofobia e incoraggiare una maggiore tolleranza in Europa e oltre i confini nazionali,
  • informare l'opinione pubblica e le autorità politiche sulla necessità di proteggere il patrimonio culturale da nuove minacce,
  • informare l'opinione pubblica e le autorità politiche sulla necessità di proteggere il patrimonio culturale da nuove minacce,
  • invitare l'Europa a rispondere alle sfide sociali, politiche ed economiche che deve affrontare.

Per l'edizione 2020, le Giornate europee del patrimonio celebrano il ruolo svolto dall'istruzione nel far conoscere il patrimonio culturale, e il ruolo del patrimonio culturale nell’istruzione.

Nonostante le restrizioni imposte dal COVID-19 nell'organizzazione dell'edizione delle Giornate europee del patrimonio di quest'anno, la Rete dei Coordinatori Nazionali del programma ha proposto un'ampia gamma di alternative, creando un'offerta digitale sotto forma di video, galleria fotografica, visita virtuale, podcast, blog, webinar o storia del sito o dell’evento, che sarà visibile online.

Giulia firma web

La versione completa (in lingua tedesca) in PDF  è scaricabile qui.

Le altre edizioni degli EU Update sono consultabili qui.

Tags: EU UpdateCulture and Education itaSouth Tyrol