Il 28 e 29 marzo, nel quadro del progetto di cittadinanza attiva “Dal Comune all’UE”, un gruppo di 37 studenti del triennio dei quattro indirizzi del Liceo A. Rosmini: classico, linguistico, scientifico e scienze applicate, ha effettuato una viaggio studio a Bruxelles. Il progetto, di durata biennale, è giunto alla seconda fase che prevede, oltre ad incontri formativi, la visita alle Istituzioni europee di Bruxelles, Strasburgo e Francoforte.

 

IMG 4263

 

Il programma di studio ha permesso agli studenti di visitare il Comitato delle regioni, il Parlamento e la Commissione europea. Il 28 marzo sono stati accolti presso la Rappresentanza della regione europea Tirolo – Alto Adige/Südtirol – Trentino dalla direttrice dell’Ufficio per i rapporti con l’Unione europea, Valeria Liverini che ha illustrato il funzionamento e gli obiettivi dell’Ufficio, il ruolo dei GECT e delle Strategie macroregionali, nonché il funzionamento del processo decisionale europeo. L’Ufficio per i rapporti con l’UE ha infine organizzato un incontro con l’on. Herbert Dorfmann che ha focalizzato il suo intervento sulle sfide e le criticità che l’Unione europea si trova ad affrontare in questo momento, evidenziando l’importanza di rispondere al “grande pericolo per l’Europa” rappresentato dai movimenti euroscettici.

 

 

 

 

 

 

 

Tags: Study visits Trento italianCulture and Education itaTrentino