L'Unione europea supporta azioni in diversi settori, attraverso programmi che cofinanziano progetti transnazionali (implementati cioè da un partenariato composto generalmente da almeno tre partner provenienti da tre Stati membri diversi) che hanno lo scopo di supportare il raggiungimento degli obbiettivi dell’Unione europea in diversi settori.
I programmi europei sono lo strumento attraverso il quale vengono erogati i cd. fondi a gestione diretta, la cui gestione è demandata alla Commissione europea. Sono infatti le Direzioni generali e le Agenzie esecutive a trasferire i fondi ai beneficiari dei finanziamenti.
I programmi vengono adottati mediante Regolamenti europei, proposti dalla Commissione europea e approvati dal Consiglio dell’Unione europea e dal Parlamento europeo. I Regolamenti definiscono gli obiettivi, le tipologie di attività finanziabili, i potenziali beneficiari e il budget del programma. Questi vengono poi articolati e specificati nei programmi di lavoro annuali. L’attuazione dei programmi è demandata alla Commissione europea, attraverso le sue Direzioni generali, e alle Agenzie esecutive. Essa avviene principalmente attraverso la pubblicazione di inviti a presentare proposte (call for proposals), sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea (GUUE) e sul portale dell’autorità incaricata della gestione. Tendenzialmente i finanziamenti previsti dai programmi europei a gestione diretta non coprono l’intero importo del progetto finanziato. La percentuale di cofinanziamento varia nei diversi inviti a presentare proposte.
Di seguito potete trovare una breve descrizione dei programmi europei e un link al programma di lavoro di ciascuno di essi.