La Rappresentanza comune nasce da una forte volontà di collaborazione tra il Land Tirolo, la Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige e la Provincia Autonoma di Trento, al fine di unire gli sforzi e presentarsi in maniera unitaria sulla scena europea. Pertanto, la missione è quella di coordinare gli sforzi per presentare in maniera organica, attraverso il dialogo con le Istituzioni e gli attori europei, gli interessi delle tre regioni (e più in generale del territorio alpino), nonché della popolazione e degli stakeholder che lo animano.

La Rappresentanza è altresì impegnata nella promozione e nella diffusione delle best practices del suo territorio e nella creazione di spazi di confronto e di dialogo con altre regioni europee. La Rappresentanza coordina la sua attività con l'Euregio, ossia il Gruppo Europeo di Cooperazione Territoriale (GECT) costituito tra le tre regioni, e con le priorità d’azione della Strategia europea per la Macroregione Alpina, di cui contribuisce anche a realizzarne gli obbiettivi.

L’attività della Rappresentanza si concretizza nella realizzazione di attività di:

  • Informazione: raccolta e diffusione tra le autorità e gli stakeholder del territorio di riferimento di informazioni qualificate sulle politiche e sulle normative europee, sui programmi di finanziamento a gestione diretta dell’UE e sulle iniziative e i partenariati lanciati dalle istituzione europee.
  • Networking: collaborazione e dialogo costante con le Istituzioni europee, le altre rappresentanze regionali e nazionali a Bruxelles, gruppi di interesse e altri stakeholders rilevanti; partecipazione ai gruppi di lavoro di reti e associazioni europee.
  • Monitoraggio della legislazione europea: costante monitoraggio dell’evoluzione della normativa europea, attraverso l’analisi e la creazione di dossier sulle proposte legislative e non legislative delle Istituzioni europee.
  • Advocacy: azioni finalizzate ad influire sul processo decisionale europeo affinché vengano presi in considerazione gli interessi comuni dell’Euroregione e valorizzate le priorità di sviluppo del suo territorio.
  • Assistenza e supporto: sostegno ai rappresentanti dell’Euroregione presso il Comitato delle regioni; organizzazione di incontri istituzionali e/o tecnici tra gli stakeholder del territorio e i rappresentanti delle Istituzioni europee.
  • Formazione: organizzazione di percorsi di formazione e di visite studio a Bruxelles; organizzazione di una 'summer school' denominata ‘Alpeuregio Summer School in Istituzioni e Politiche dell'Unione europea', indirizzata ai giovani e finalizzata a fornire una più profonda comprensione delle Istituzioni e delle politiche europee; organizzazione di programmi di perfezionamento per collaboratori provenienti dalle amministrazioni di riferimento.
  • Eventi: organizzazione di eventi, quali conferenze, seminari, presentazioni e vernissage, finalizzati alla promozione delle best practices e delle eccellenze del territorio, alla presentazione delle identità e delle specificità culturali, all’approfondimento di tematiche e politiche e alla disseminazione dei risultati dei progetti di ricerca e innovazione.