La politica europea dei consumatori fa parte del complesso sistema di iniziative e di misure volte al corretto funzionamento del mercato interno. L'obiettivo dell'UE in questo ambito è garantire i diritti dei consumatori nel contesto delle transazioni commerciali, fornendo protezione supplementare agli interessi dei consumatori vulnerabili e assicurando elevati standard di sicurezza e salubrità dei prodotti e dei servizi acquistati. Tale obiettivo è articolabile come segue:

  • proteggere gli acquirenti contro rischi gravi e minacce che, in quanto singoli, non sono in grado di affrontare;
  • permettere ai consumatori di scegliere sulla base di informazioni chiare, accurate e coerenti;
  • preservare i diritti dei consumatori e offrire loro la possibilità di risolvere le controversie con gli operatori commerciali in modo rapido ed efficiente;
  • mantenere i diritti dei consumatori al passo con i cambiamenti sociali ed economici con una particolare attenzione al settore dei prodotti alimentari, energia, servizi finanziari, trasporti e digitale.

La legislazione europea in materia garantisce standard minimi di protezione dei consumatori in maniera trasversa rispetto alle altre politiche europee. Gli Stati membri, recependo una direttiva europea nel contesto nazionale, sono comunque liberi di adottare misure e requisiti più severi rispetto a quelli adottati dall’UE. I principali risultati ottenuti in questo settore sono un elevato livello di tutela della salute dei consumatori e della sicurezza dei prodotti di consumo, dei veicoli, dei prodotti alimentari, dei cosmetici e dei prodotti farmaceutici.

Gli Stati nazionali sono titolari della competenza relativa all’organizzazione e all’erogazione dell'assistenza sanitaria. Un area di intervento rimane però in capo all’Unione europea che ha sviluppato una sua propria Strategia che persegue obiettivi complementari a quelli degli Stati membri. In particolare, la Strategia dell’Ue in materia di salute mira a supportare gli Stati membri nel raggiungimento di obiettivi comuni, realizzando economie di scala affrontando le sfide comuni (pandemie, malattie croniche, invecchiamento della popolazione) secondo un approccio condiviso.
La politica UE in tema di salute si fonda su:

  • prevenzione - in particolare attraverso la promozione di stili di vita più sani
  • accesso universale a cure e assistenza sanitarie di qualità elevata
  • ricerca di soluzioni comuni alle minacce alla salute pubblica a carattere transfrontaliero
  • promozione dell’invecchiamento attivo
  • investimenti nella ricerca e nell’innovazione in campo sanitario

Commissione europea – Salute e sicurezza alimentare

Commissione europea – Consumatori

Parlamento europeo – Commissione Ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare 

Parlamento europeo – Commissione mercato interno e protezione dei consumatori 

Comitato delle regioni – Commissione Risorse naturali 

Contatti in Tirolo, Alto Adige e Trentino